fbpx
Top

Il periodo ipotetico serve ad esprimere un’ipotesi da cui deriva o può derivare una conseguenza. È formato da una subordinata condizionale, detta protasi, che indica la condizione necessaria per cui si realizzi la conseguenza espressa nell’apodosi, ovvero la proposizione reggente.

Se potessi (protasi), lo farei (apodosi).

Esistono tre livelli di periodo ipotetico che si differenziano per il diverso grado di probabilità dell’ipotesi indicata nella protasi.

Periodo ipotetico della realtà

Si tratta del primo livello, dove l’ipotesi è reale o molto probabile. Nella protasi il verbo è espresso al modo indicativo, mentre nell’apodosi il verbo può essere all’indicativo o all’imperativo.

Se piove, non esco.

Se mi prepari le lasagne, resto a cena.

Periodo ipotetico della possibilità

Il secondo livello introduce un periodo nel quale l’ipotesi è possibile, ma non sicura. Nella protasi il verbo è al congiuntivo imperfetto, mentre nell’apodosi il verbo può essere espresso o con il condizionale presente o con l’imperativo.

Se me lo chiedessi con gentilezza, ti aiuterei volentieri.

Se dovesse chiamare Lucia, dille che non ci sono.

Periodo ipotetico dell’irrealtà

In questo terzo livello del periodo ipotetico, l’ipotesi è impossibile e irrealizzabile. Esistono però due casi:

  • se l’ipotesi è riferita al presente, la sintassi rispetta quella del periodo ipotetico della possibilità: nella protasi il verbo è al congiuntivo imperfetto e nell’apodosi il verbo è al condizionale presente o all’imperativo

Se fossi in te, me ne andrei di casa.

  • se l’ipotesi è riferita al passato, nella protasi il verbo è al congiuntivo trapassato, mentre nell’apodosi il verbo è al condizionale passato

Se avessi avuto tempo, sarei andato a trovarlo.

Il periodo ipotetico misto

Nel parlato (e sottolineo nel parlato!), è possibile (ma sconsigliato!) l’utilizzo del periodo ipotetico misto, che presenta il congiuntivo nella protasi e l’indicativo nell’apodosi oppure l’indicativo nella protasi e il condizionale nell’apodosi. Tale forma è assolutamente da evitare nell’uso scritto.

Se lo avessi saputo prima, non venivo.

Se lo sapevo, non sarei venuto.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *