fbpx
Top
MarketingSocial

LinkedIn: è utile per trovare lavoro?

LinkedIn è utile per trovare lavoro? La piattaforma social dedicata al mondo del lavoro, nata il 5 maggio del 2003, ha visto aumentare esponenzialmente i suoi utenti.

Il boom di LinkedIn è stato tale da attirare l’attenzione di Microsoft, la quale ha acquisito la società LinkedIn nel 2016 pagando ben 26,2 miliardi di dollari!

LinkedIn è largamente utilizzato in molti paesi. Il maggior numero di utenti è americano ma di recente anche gli europei stanno utilizzando sempre di più questo social per connettersi al mondo del lavoro. La domanda che molti giovani iscritti a questo social si pongono è una: LinkedIn è realmente utile per trovare lavoro? Analizziamo la situazione attuale.

LinkedIn: è davvero utile per trovare lavoro?

La risposta è sì. Tuttavia, è bene analizzare alcune dinamiche su questo fenomeno.

LinkedIn è un social network di lavoro. Il concetto fondamentale di questo social è di utilizzarlo per creare un network.

Cosa significa “fare network”? Significa entrare in contatto con altri professionisti per creare una rete di lavoro affidabile, scambiarsi opinioni e restare aggiornati su ogni tipologia di settore. Questo è perfettamente in linea con lo slogan di LinkedIn: Relationship matter (le relazioni contano).

Seguendo lo slogan della società possiamo dedurre la sua vera utilità: mantenere e coltivare relazioni. Cosa significa questo? Significa riuscire a distinguere il mantenimento di una relazione da quello di un rapporto collaborativo.

La relazione si limita all’entrare in contatto, per scambiarsi informazioni, aggiornarsi, discutere, confrontarsi. I rapporti collaborativi invece, possono nascere da una relazione, ma non sono necessariamente ricercati da un utente LinkedIn. Perché specificare questo?

Perché non tutte le persone con le quali vi metterete in contatto potrebbero essere interessate a collaborare e/o finanziare la vostra attività privata. Il giusto approccio per utilizzare LinkedIn come strumento per trovare lavoro è quello di fare un passo indietro e cominciare utilizzandolo per creare e coltivare relazione.

LinkedIn è utile per trovare lavoro?

Come utilizzare LinkedIn per (non) trovare lavoro!

Trovare lavoro grazie a LinkedIn è anche un fattore di fortuna. Alcune volte mi è capitato di entrare in contatto con professionisti e creare subito le basi di un rapporto collaborativo. Curare la propria pagina significa curare il proprio biglietto da visita!

È il vostro strumento per dare un’ottima prima impressione. Per citare Oscar Wilde: “non c’è una seconda occasione per fare una buona prima impressione”.

Il vostro biglietto da visita merita, quindi, la vostra massima dedizione!

[Alcuni strumenti, come Canva, potrebbero aiutarvi nel realizzare un biglietto da visita coinvolgente.]

Esiste però un metodo per fare una rapida brutta impressione! Sto parlando dei classici messaggi considerati a tutti gli effetti posta indesiderata. Questi messaggi contengono la classica formula impersonale e lontana da ogni forma di relazione profonda. Sono i messaggi standard, quelli da “catena”.

Ad esempio:

 “Ciao Marco, ti invito a leggere il mio libro pubblicato con Tizio editore. Puoi trovare il libro su questo link. Lascia una recensione. Grazie. Buona giornata.”

Dal punto di vista del marketing tutto ciò è semplicemente orribile perché crea automaticamente un senso di fastidio e quasi sicuramente vi farà perdere un cliente!

[Per una promozione commerciale dei propri libri, specialmente quando non inerenti al mondo lavorativo, consiglio di utilizzare di più social come Facebook, Instagram e TikTok!]

Trova il giusto approccio!

Il giusto approccio per trovare lavoro con LinkedIn è quello di non essere mai invadenti né creare disagio ad altri utenti. Non stuzzicate la pazienza dei datori di lavoro. Create relazioni sincere e lasciate perdere la freddezza dei messaggi in stile “copia e incolla”. Interagite, condividete i vostri pensieri, commentate e lasciate le vostre democratiche opinioni.

Questa tipologia di approccio non solo è più efficace, ma anche più in linea con lo slogan di LinkedIn: relationship matter!

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *