fbpx
Top
Social

Jennifer Lawrence e il suo ballo in pigiama per la vittoria di Biden

Dopo quattro giorni di attesa per l’elezione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden, assistiamo finalmente alla gioia di numerosissime star hollywoodiane che, in un periodo storico così difficile, non desideravano altro che la vittoria dei democratici alla casa bianca. Fra tutte, l’attrice Jennifer Lawrence è uscita dalla sua abitazione a Boston per festeggiare ballando e gridando di contentezza. Non perde certo il suo charme e riesce ad essere bellissima anche con addosso solo il pigiama, scarpe da ginnastica e una mascherina leopardata. Che classe! Jennifer Lawrence è amata dal suo pubblico proprio per la sua autenticità e il suo essere sempre e comunque fantastica, bella e divertente nella sua più ingenua spontaneità. Pensate alla sua reazione quando agli Oscar del 2013, il fantastico Jack Nicholson ci provò con lei (video). Per i più curiosi, il flirt si concluse quando, poche ore dopo, Jennifer ricevette un mazzo di fiori dal nostro carismatico Joker insieme ad un bigliettino con scritto “Mi manchi già“! Scopriamo di più sulla vita della nostra eroina degli Hunger Games.

Le mille sfumature di Jennifer Lawrence

Jennifer nasce il 15 agosto del 1990 ed è la prima attrice a ricevere quattro candidature prima dei 25 anni. La rivista Rolling Stone la definisce nel 2012 “la più talentuosa giovane attrice di tutta l’America”. La prima nomination agli Oscar arriva nel 2010 per la sua performance nel film “Un gelido inverno”, ma la sua fama diventa mondiale con il ruolo di Mystica nella saga degli X-MEN e soprattutto per la magnifica interpretazione di Katniss Everdeen nella saga Hunger Games. La verità è che Jennifer Lawrence è in grado di incarnare qualunque tipo di ruolo e di donna, purché siano sempre donne fortissime. Lo scopriamo grazie alla sua bellissima collaborazione con Bradly Cooper nel film “Il lato positivo”, dove vince l’Oscar come migliore attrice protagonista. Qui, la Lawrence interpreta una giovane donna che dopo la morte prematura del marito sempre essere uscita un po’di testa e si troverà in perfetto affiatamento con la sua controparte interpretata da Bradly Cooper, anche lui con qualche conflitto psicologico interiore da risolvere.

Altri film per cui la ricordiamo sono “Passengers“, dove ci commuove insieme a Chris Pratt; “Red Sparrow“, dove interpreta una prima ballerina russa che a causa di un incidente non potrà più ballare e si dedicherà a trasformarsi in una arma di seduzione letale per lavorare come agente segreto. E poi ancora, il famoso “American Hustle” e l’horror “Madre!“, dove recita insieme a Javier Bardem e Michelle Pfeiffer! Film imperdibili, dove la nostra attrice ci mostra lati di sé davvero sorprendenti!

Un’eroina anche nella vita reale

Ma la nostra Jennifer non rappresenta un’eroina solo nei suoi film. In effetti, il suo impegno sociopolitico nella realtà di oggi è consistente ed importante, tanto che Jennifer Lawrence è la donna più giovane della storia a ricevere lo Sherry Lansing Leadership Award, nel 2017. Si tratta di un premio assegnato annualmente alle donne che mostrano di avere doti filantropiche e pionieristiche nei propri settori professionali. Nel 2018, decide di prendersi un anno sabbatico per volersi dedicare attivamente alla politica come rappresentante dell’associazione Represent.Us, che lotta contro la corruzione nella politica americana. Nonostante la giovane età, Jennifer Lawrence è una donna che sfrutta il suo successo e il suo enorme patrimonio (la rivista Forbes sulle attrici più ricche dell’anno, la classifica al quarto posto con un guadagno da 18 milioni di dollari, per il quinto anno consecutivo) per fare del mondo un posto migliore!

Cosa pensa di lei Peter Travers

È una specie di miracolo. Lei è maleducata, sporca, divertente, sboccata, sciatta, sexy, vibrante e vulnerabile, a volte tutte nella stessa scena, anche nello stesso respiro. Nessuna lista di migliori attrici contendenti all’Oscar sarebbe completa senza l’elettrizzante Lawrence. Lei si accende sullo schermo“, queste le parole spese per lei da Peter Travers sulla rivista Rolling Stone. Insomma, la giovane Jennifer Lawrence in pochi anni ci ha già fatti sognare. Ma è solo all’inizio della sua carriera! Cosa ci riserverà per il futuro? Non vediamo l’ora di scoprirlo!

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *