fbpx
Top
Film e Serie TV

Black Spot | tra assurdi omicidi e cultura celtica

L’espressione Black Spot si riferisce ad un luogo dove gli incidenti sono molto frequenti, una zona dove evidentemente le energie negative si concentrano. La serie è di produzione franco-belga, infatti il titolo originale è Zone Blanche e allude anche al fatto che nella cittadina in cui viene ambientata la trama risulta molto difficile che i cellulari prendano. “A volte hanno problemi pure i microonde” spiega la protagonista. La serie è di stampo drammatico-thriller-dark, che sfocia spesso in un tipo di fantascienza molto discutibile. Le vicende si svolgono a Villefrance, una minuscola cittadina circondata da una mistica foresta che sembra prendere parte a tutti gli avvenimenti, come se fosse viva e cosciente. Gli stessi cittadini si dividono in coloro che credono che la foresta sia una minaccia e quelli che invece sono convinti che essa li protegga. La caratteristica peculiare del paesino è che esso presenta un tasso di criminalità sei volte superiore alla media nazionale. Non si spiega, infatti, come ci sia ancora gente viva in città considerando la scarsa densità di popolazione!

La trama di Black Spot

La storia comincia con l’arrivo a Villefrance del procuratore Frank Siriani, punito dai suoi superiori per un qualche grave errore commesso in una precedente indagine. Un personaggio particolarissimo, dalle mille sfaccettature che usciranno nel corso della trama. Egli dovrà collaborare con il capo della gendarmeria locale, Lauren Weiss, nella risoluzione di vari oscuri omicidi e sparizioni che sembrano essere collegate a riti pagani e a divinità celtiche. Il suo scopo, tuttavia, è riuscire a smascherare gli illeciti commessi da alcuni personaggi di rilievo così da riguadagnarsi la fiducia dei suoi superiori e poter tornare a casa.

Due Stagioni

Se nella prima stagione la componente paranormale può sembrare solo un’illusione, nella seconda stagione la foresta con la sua nebbia e la sua aura fredda e oscura, prende decisamente vita. E per ogni mistero che viene risolto, un nuovo mistero nasce.

Otto episodi per ogni stagione e ci auguriamo l’arrivo di una terza! Il finale della seconda stagione è infatti aperto, ma i bassi ascolti in Francia sembrano aver demotivato i produttori. Tuttavia è partita una raccolta firme da parte degli spettatori francesi per chiedere nuovi episodi.

A mio parere, con le prime stagioni Black Spot ha posto le basi per decollare verso una trama avvincente e ricca di colpi di scena. Ma il rischio di sfociare nel banale se non si lavora bene di fantasia è ancora presente! Ci auguriamo di avere presto notizie su una terza stagione, nel frattempo non perdetevi le prime, disponibili su Netflix!

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *