fbpx
Top
EditoriaMarketing

Come promuovere un libro | Senza spendere troppo!

promuovere un libro

Hai faticato e lottato tanto contro i tuoi tormenti da autore ma alla fine ci sei riuscito: hai pubblicato il tuo libro! E adesso? Adesso bisogna farlo conoscere! Il destino di un libro e il suo eventuale meritato successo dipende da un fattore fondamentale: deve essere letto! Ma in un mondo dove vengono pubblicati così tanti libri come puoi fare affinché sia proprio il tuo ad essere scelto? Scopriamo insieme quali sono i metodi più efficaci per promuovere un libro senza spendere troppo.

Questione di marketing.

Se hai pubblicato con un editore importante il reparto marketing è sicuramente ben gestito da qualcuno con esperienza e non dovrai fare altro che dare ascolto ai consigli offerti. Ma se manca una guida da seguire, o se hai deciso di pubblicare in self, sarà utile sapere quali sono i metodi per promuovere un libro senza spendere troppo.

Promuovere un libro sui Social network.

L’utilizzo dei social, piaccia o meno, è uno degli strumenti più importanti per postare il tuo libro, la sua copertina, far conoscere il titolo e far incuriosire un lettore. Puoi utilizzare Facebook per ricordare ai contatti più stretti di acquistare e leggere il tuo gioiellino, oppure usufruire di Instagram per pubblicare foto della tua opera e raccontare un po’ di te e del tuo libro.

Instagram, inoltre, si avvale degli hashtag per connettere persone con interessi in comune quindi usali (ma senza esagerare!). LinkedIn è una piattaforma di lavoro, puoi parlare del tuo libro tuttavia è sconsigliato promuoverlo attraverso anonimi messaggi dove richiedi di leggere o acquistare il tuo libro: finirai per destare un’impressione negativa su di un potenziale cliente, molto meglio incuriosire con post ed estratti del tuo libro che risultare invasivi!

Mantieni le pubbliche relazioni!

Non dobbiamo infastidire persone a caso, ma comprendere quali possono essere i tuoi potenziali clienti! Sii tu per primo a seguire le pagine di letteratura, i gruppi e le book-blogger che possano nutrire interesse verso il tuo libro.

Se, per esempio, intercetti una persona con una pagina dedicata ai libri che è molto appassionata di romanzi crime e la tua opera rientra in questo genere puoi pensare di proporre il tuo libro, magari facendo dono di una copia! Una buona recensione su di una pagina seguita e con una forte community aiuta a far conoscere il tuo libro e rientrare nelle spese della copia donata!

Perché regalare le copie di un libro?

Non bisogna regalare tutte le proprie opere, ma soprattutto all’inizio è un ottimo modo per promuovere e beneficiare di profitti sul lungo termine.

Facciamo l’esempio di una pasticceria appena aperta nel centro di una grande città. I suoi pasticcini sono ottimi, perché mai dovrebbe svendere il proprio prodotto? Ma allo stesso tempo deve riuscire a far entrare qualche cliente nel suo negozio. Tu cliente che passi davanti a una pasticceria puoi pensare “hanno aperto una pasticceria, ce ne sono tante!” fai spallucce e prosegui dritto. Ma se un giorno il pasticcere decide di sfornare dei piccolo cupcake e mettersi sulla strada per far assaggiare i suoi prodotti? Ecco che molte persone accettano il gradito dono, lo assaggiano, e se il prodotto meriterà torneranno per comprare una torta intera!

Un piccolo investimento per un futuro più radioso! Molti siti, blog e pagine leggono volentieri anche il formato e-book ed e-pub, sta a te ricercarli e mantenere buone relazioni con questi!

promuovere un libro

Individua il tuo target.

Il libro comincia a vendere ed essere apprezzato, bene! Ma se vuoi aumentare i profitti riducendo gli sforzi devi domandarti: chi è che fin ora ha comprato il mio libro? Quali sono le persone che più lo hanno apprezzato? Sono più donne o più uomini? Sono più adolescenti, ragazzi o adulti? Cosa hanno in comune le persone che hanno apprezzato il libro? Si tratta di individuare un target preciso. Una volta compreso a quale pubblico ti stai riferendo sarà più semplice per te creare contenuti con un linguaggio rivolto a quel target. Se sono adolescenti sarà utile inserire tanti smile ed emoticons, se si tratta di persone più adulte potrebbero trovare gli occhiolini strizzati e le linguacce come fuori luogo.

Condividi i tuoi risultati!

Hai venduto dieci copie. Scrivi un post diffamatorio sul mondo dell’editoria e ti lamenti del fatto che in Italia la cultura viene sotterrata mentre i calciatori vengono strapagati. Tanto consenso, poche vendite. I musi lunghi creano dispiacere. I problemi ci sono, le difficoltà non mancano.

Rimboccati le maniche e sorridi ai tuoi followers! Hai venduto dieci copie? Esulta! Ringrazia coloro che ti stanno supportando e allestisci il tuo carro come quello di un vincente! Stappa una bottiglia di vino, metti la musica e balla: su di un carro così allestito di armonia vorranno salire altre persone!

Inoltre, se dopo questo articolo riuscirai a promuovere un libro senza spendere troppo, non dimenticare di condividerlo sui tuoi social! Alla prossima.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *